lunedì 12 maggio 2014

Non sono più al verde!!

Nuntio vobis gaudium magnum....
No, non mi sono fidanzata, non ho detto MIRACULUM!!
E' che sono riuscita a conquistarmi un signor lavoro, a tempo indeterminato!!
Ma anche se lo stipendio non è più quello di quando facevo la Prof. precaria lo spirito del Blog non cambia, la mia propensione per lo shopping low cost rimane immutata e radicata in me in modo viscerale.
Volevo però condividere con voi il racconto dei tre travagliati anni che mi hanno portato qui oggi, ad annunciarvi questo traguardo.



ESTATE 2011
Esce il bando per un concorso pubblico (eviterò di dire l'Ente esatto), è su base regionale e in Veneto, rispetto all'Emilia ci sono più posti.
Io volevo iscrivermi in Emilia ma i miei mi hanno convinto così ad optare per il Veneto
"Hai presente quanta gente parteciperà? Vai tranquilla che tanto non passi c'è gente che ci prova per anni prima di farcela"
E Veneto sia.....
La prima prova del concorso consiste in 80 domande a risposta multipla sulle seguenti materie:
- Diritto Civile
- Diritto Amministrativo
- Diritto Penale
- Diritto Commerciale
- Contabilità
- Statistica
- Diritto Tributario
- Organizzazione Aziendale
- Scienza delle finanze

Cioè una passeggiata di salute insomma.
Compro i libri e mi metto a studiare....
Nel frattempo mi fidanzo, con un ragazzo di Mirandola (Mo), e ricomincio a lavorare a scuola.
Nel tempo libero continuo a studiare, cioè finito il lavoro, dopo le riunioni degli insegnanti, dopo aver preparato le lezioni, corretto i compiti, tutti i weekend a Mirandola, il venerdì con le amiche ecc ecc....
Se ci ripenso davvero non so dove ho trovato il tempo e le energie per fare tutto!!
La prima prova sembra alle porte quando, colpo di scena, una ditta che non ha ottenuto l'appalto per il concorso fa ricorso.
Non lo sapevo neanche io ma in Italia i concorsi pubblici, soprattutto quelli grossi come questo, funzionano così: l'Ente prepara i test, decide lo svolgimento della prova, ma tutta l'organizzazione, la somministrazione dei test e so ben'io cos'altro viene data all'azienda che fa l'offerta migliore che si occupa di tutto.
Quindi questo RICORSO (ricordatevi bene questa parola perchè sarà un termine ricorrente in questo concorso) fa slittare la prova che continua a venire rimandata.
Più tempo per studiare ok, ma uno stress assurdo.
Pensi di dover fare la prova dopo due settimane e invece esce una comunicazione e la rimandano di un mese.
Pensi di doverla fare dopo un mese e la rimandano ancora...
In più il fidanzato (ormai Ex come avrete capito) che ti metteva fretta perchè voleva andare a convivere...
La conversazione tipo era
"Sono sempre qui da solo durante la settimana"
"Appena ho un lavoro andiamo a vivere insieme"
"Vai a fare la commessa"
"Allora.... Non ho niente contro al lavoro di commessa ma ho studiato tipo 5 anni, mi sono laureata col massimo dei voti... se trovo qualcosa inerente alla mia laurea è meglio, cioè mi sentirei più realizzata"
"Ma cercano per fare la commessa"
Ecco... forse c'era qualche problema di comunicazione....
E i continui rinvii che non aiutavano molto.
Finalmente esce questa benedetta data.
GIUGNO.
E quando sei alle ultime due settimane prima della prova, quelle in cui dovresti essere concentrata solo sullo studio perchè ci sono solo 9 materie da preparare succede nell'ordine:
Terremoto
Fine della storia con il moroso dopo un anno e progetti di convivenza bambini e matrimonio.
Non benissimo eh....
E continuavo ad andare a lavorare nel frattempo ricordiamolo.
So solo che l'ultima settimana lavoravo, piangevo e studiavo.
C'erano proprio tutti i presupposti perchè andasse a finire bene....

PRIMA PROVA GIUGNO 2012
A Padova, Fiera di Padova.
Come mai una prova si svolge in una fiera?
Semplice, c'erano appena 4.500 persone a sostenerla.... e ne passavano 300.....
E contate che i continui rinvii hanno fatto si che qualcuno non si presentasse.
Sono arrivata con mio papà e c'era gente OVUNQUE, una marea di gente!
Ci siamo guardati e mi ha detto
"Va beh... abbiamo fatto un giro a Padova eh..."
Sono entrata e ovviamente c'era ancora più gente!
Non so vedevo teste a perdita d'occhio, e gran facce da secchioni che non c'entravano niente con la mia!
Ma niente!
Ma cosa sono venuta a fare qui...
Sembrava di essere ad un concerto!
Non ero neanche agitata, mi veniva solo in mente la canzone di Morandi "Uno su mille ce la fa" e me la canticchiavo tra me e me...
Ho persino incontrato una mia compagna di Università!
Ci fanno entrare, ci sediamo, portano i plichi sigillati con i test ma aspettiamo ore prima di aprirli perchè bisogna che siano tutti pronti a partire...
Faccio il mio test e dopo 15 giorni escono i risultati.
Sono dentro!
258° su 300!!
Non mi pareva vero uno su mille ce la fa...
E io ce l'avevo fatta!

Ma non cantiamo vittoria.
No perchè quelli che non sono passati (e come potete immaginare non erano pochi) fanno RICORSO...
E dai pur!
L'Italia è il paese dei ricorsi.
E quindi cosa fa la seconda prova?
Indovinate un po', viene rimandata!
Io per prenderci comunque già avevo cominciato a studiare, non si sa mai, poi continuavo a lavorare a scuola e il tempo era quello che era.
Intanto noi che eravamo passati abbiamo dovuto costituirci in giudizio per difenderci, ero in un gruppo su Facebook di ragazzi super in gamba che hanno contattato uno degli avvocati migliori di Roma per rappresentarci.
Ho passato la vigilia di Natale a mandare messaggi a tutti quelli che avevano passato la prima prova in Veneto per informarli del ricorso e chiedere se volevano aderire al nostro controricorso...
Poteva andare meglio...
Comunque il bene trionfa sempre e il nostro super avvocato ha fatto un c**** così ai ricorrenti!!!
E meno male!

La seconda prova era logico-attitudinale, cioè comprensione di brani, tabelle di dati da analizzare, serie numeriche cose così.
Questo è uno dei fogli con i calcoli che facevo per allenarmi, mi sentivo molto Sheldon Cooper!


Non so perchè ma la seconda prova non mi ha mai preoccupato, ero sicura di passare, per me erano cose facili.
La prima cavoli era tosta ma questa non mi spaventava.
Solito lavoro, e nel tempo libero facevo i quiz.

SECONDA PROVA OTTOBRE 2013
Non mi ricordo più se erano 80 quesiti, mi pare di si, in 100 minuti o qualcosa del genere.
So solo che mi pareva di aver fatto bene.
So solo che quello davanti a me aveva consegnato quasi in bianco e la ragazza vicino a me (con cui avevo fatto amicizia e che mi stava già simpatica da matti) aveva omesso 20 risposte...
Già perchè tirare a caso non era una buona idea visto che ogni risposta sbagliata ti toglieva mezzo punto!
Io le avevo fatte tutte se non altro...
Su 300 stavolta ne passano 100.
Escono i risultati e io sono 7°!!!!
E indovinate un po' quelli che non sono passati cosa fanno?
RICORSO!
Sembrava una barzelletta ormai...

TIROCINIO LUGLIO 2013
Il concorso prevede 6 mesi di Tirocinio retribuito (quindi va di lusso), però in una qualunque città del Veneto...
Io in geografia non sono fortissima ma capivo che Belluno tipo era un po' lontano dal mare...
Era Luglio e lontano dal mare non ci volevo andare!
La mia idea era: lavoro, e nel week end mi lancio in spiaggia e poi alla sera Pineta!
E mi sarei accontentata così visto che le ferie ovviamente non erano previste (e io era da un anno che non facevo ferie!).
Si potevano scegliere due destinazioni possibili ma la scelta ovviamente non era vincolante, cioè comunque ti potevano mandare dove volevano!
Io ho scelto Rovigo e forse perchè ero tra le prime nella seconda prova mi hanno accontentata!
E qui ammetto che mi è andata veramente bene, ero a mezz'ora da casa, con i colleghi andavo d'accordissimo, avevo altri 4 tirocinanti simpatici con cui siamo diventati subito amici, sempre pronti a soccorrerti, come quella volta che mi sono tagliata un dito con un foglio
"Che maleeeeeeeeeeeeeeee Stefanooooo mi sono fatta malissimoooooooooooooooooo ahiaaaaaaa che maleeeeeeeeeeeee guardaaaa"
E lui "Cosa c'è scritto qui fornitura merci?"
No ma grazie eh....
Non mi pesava andare a lavorare, ci andavo volentieri, il lavoro lo capivo (all'inizio avevo paura che fosse troppo difficile e che non sarei riuscita a farlo bene, e invece no) e tre mie colleghe mi hanno praticamente adottato!
L'ultimo giorno di tirocinio eravamo in lacrime io e loro tre al pensiero che forse non avrei più lavorato con loro.
Ho un bel ricordo di quel periodo.

Finito il tirocinio sotto a studiare per l'orale...
C'erano giusto due cose da sapere....


Ero lì che pensavo, mi impicco, al primo albero che trovo, sarà meno doloroso che studiare tutta sta roba!
L'ultimo mese mi sono chiusa in casa, anche perchè ho anche avuto a che fare con una specie di stalker, brutta storia, e quindi avevo bisogno di staccare con tutto e già che c'ero mi sono dedicata allo studio.
Avete notato che comunque c'erano un sacco di disastri nella mia vita in concomitanza alle varie prove?
Io l'ho notato!!
Una sera stavo studiando Tributario e mi è capitata sotto mano una poesia di Baudelaire e ho pensato che probabilmente anche lui stava studiando Tributario quando l'ha scritta..
"Quando il cielo basso e greve pesa come un coperchio sullo spirito che geme in preda a lunghi affanni, e versa, abbracciando l’intero giro dell’orizzonte, una luce diurna più triste della notte;
quando la terra è trasformata in umida prigione dove, come un pipistrello, la Speranza sbatte contro i muri con la sua timida ala picchiando la te
sta sui soffitti marcescenti;
quando la pioggia, distendendo le sue immense strisce, imita le sbarre d’un grande carcere, e un popolo muto d’infami ragni tende le sue reti in fondo ai nostri cervelli, 

improvvisamente delle campane sbattono con furia e lanciano verso il cielo un urlo orrendo, simili a spiriti vaganti, senza patria, che si mettono a gemere, ostinati.
E lunghi trasporti funebri, senza tamburi né bande, sfilano lentamente nella mia anima, vinta; la Speranza, piange;
e l’atroce Angoscia, dispotica, pianta sul mio cranio chinato, il suo nero vessillo
."


ORALE MARZO 2014
Passa San Valentino, passa il mio compleanno e arriva finalmente il giorno del giudizio.
Arrivo nella sede dell'esame
Io ero seduta con gli altri compagni di sventura e passa un Funzionario che era andato da tutti i tirocinanti del Veneto a sentire come procedeva, se c'erano problemi e quelle cose lì, mi vede e mi dice "Ah Rovigo!" solo di me si ricorda?
Bene...
Facciamoci sempre riconoscere eh miraccomando...
Sono la prima.
Tre domande con cui mi gioco tutto.
Pesco la prima. La so.
La seconda. La so!
La terza. Il Leasing, cioè lo so meglio dell'Ave Maria!
Sono passata, gli orali finiscono dopo due settimane ma con 27,5 sono già matematicamente tra i primi 100!!
Il giorno dopo aveva l'orale Stefano (quello che faceva il tirocinio con me) mi chiama disperato
"Non so niente mi bocciano!"
"Ma non è vero, dai che sai tutto vedrai"
Dopo mezz'ora non sapevo più come fare per consolarlo e gli ho detto
"Fox ti ha messo 4° in classifica, io ero 3° e sono passata! Vedrai che andrà bene!"
Infatti è passato anche lui!


Adesso quando dico cosa faccio c'è qualcuno che mi risponde "Ah ma che FORTUNA"
FORTUNA????
Mi è forse piovuto il libro in mano aperto nella pagina con le risposte?
Sono forse inciampata e atterrata su una scrivania?
Ho forse un parente che mi ha messa a lavorare lì?
NO
Mi sono fatta un mazzo esagerato, lavorando nel frattempo, sono stata in casa la sera per studiare, mi sono sacrificata, ho pianto, ho pensato di mollare tutto un bel po' di volte perchè ero stanca morta e non ce la facevo più e invece poi mi sono rimboccata le maniche e sono andata avanti.
Quindi direi che no, la fortuna non c' entra niente.

Posso guardare il futuro con occhi diversi, posso fare progetti, contare su uno stipendio mio, non dipendere più da nessuno!
Sono libera, sono indipendente (per un po' rimango a stare con i miei, la mamma che cucina è un lusso che faccio fatica a lasciare) ma se volessi potrei andare a stare da sola, e già questa consapevolezza rende tutto diverso!
La salita è dura ma il panorama è fantastico....

5 commenti:

  1. Brava! Non sai quanto mi rendono felice queste storie di successi.

    Continua così e non farti sminuire da nessuno :)

    http://somethingiaias.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara per le belle parole!!
      Un bacione!!!

      Elimina
  2. Bravissima!!!!!! so cosa significa sacrificarsi tanto per raggiungere un obiettivo,tu sei una in gamba,meriti una carriera ricca di soddisfazioni.COMPLIMENTI e auguri !!!!

    RispondiElimina
  3. Bravissima!!!!!! so cosa significa sacrificarsi tanto per raggiungere un obiettivo,tu sei una in gamba,meriti una carriera ricca di soddisfazioni.COMPLIMENTI e auguri !!!!

    RispondiElimina